Archivi tag: rivista digitale

JPM5 is out!

con un po’ di ritardo vi comunico che siamo finalmente usciti con il numero 5 della nostra rivista digitale Jumper Photo Magazine! e sono (siamo) orgogliosissimi di presentarvelo!
è stata una lunga scalata, un sacco di problemi tecnici (dovuti alla complessità della struttura di questo numero) ma anche logistici che ci hanno portati ad uscire con un bel ritardo su quanto avevamo previsto, ma che ci hanno dato modo di accogliere tante sfide ed uscirne, infine, vincitori.

La rivista è su AppStore (scaricabile gratuitamente insieme agli altri tre numeri, previo l’acquisto dell’App ‘contenitore’ di JPM a 2.39 euro) e sta occupando i primi posti della classifica delle app scaricate della sua categoria (News).

Questo è un post per dirvi: scaricatela! ma non sfogliatela velocemente alla ricerca di effetti speciali. non ne troverete, ci sarà tanta cura dei dettagli, l’ottimizzazione di una struttura e di un’interfaccia su cui abbiamo lavorato e lavoreremo ancora a lungo, tanta passione che ci porterà a rendere ogni numero più bello e ricco, con un’attenzione particolare a voi lettori, fruitori, che (giustamente..altrimenti che divertimento c’è?) chiedete sempre di più (: quindi godetevela, l’abbiamo fatta per voi.

Il bello, da ora in poi, è che non vi servirà per forza un iPad, per scoprire JPM. potrete leggerla anche da un iPhone, troverete gli stessi contenuti ma uno studio completamente diverso della loro fruizione, perchè diverso è lo strumento e diversa l’attitudine e la gestualità nell’usare un ‘melafonino’ piuttosto che un tablet.

Vi rimando ad una descrizione più approfondita qui, con le parole di Luca Pianigiani, project leader e grande precursore e protagonista del mondo dell’editoria digitale.
Mentre qui sotto trovate lo short movie di oggi, per avere un assaggio in anteprima di JPM5. enjoy!

[vimeo 45834972 w=600&h=500]
Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , ,

yesterday ‘n’ today

due. giornate. impossibili.

ho avuto la testa bombardata da input e l’agenda (che non ho) piena di cose da fare.
lavoro, esami, lavoro, lavoro, lavoro, esami, lavoro…
e c’è ancora taaaanto da sistemare prima di uscire su AppStore con JPM5!

fortunatamente oggi il pomeriggio si è concluso con un torneo di calcetto a 5, per scaricare un po’ di tensione e muovere un po’ i muscoli! che sfortunatamente ha visto anche un ferito e qualche morto per mancanza di fiato..speriamo si riprendano in fretta!

e mentre i BigRockers ingoiano cannucce californiane io vado a dormire finalmente ‘presto’ e vi lascio con uno short movie by Elroy che mostra il lavoro di due artisti che adoro: Supakitch e Koralie.

p.s. auguri papi per ieri! (:

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , ,

AF MAG IS ON APPSTORE!

oggi la nostra rivista AF Mag è stata approvata da Apple ed è scaricabile sul proprio iPad semplicemente digitando il nome su AppStore (: che bello avere tra le mani il risultato concreto del nostro lavoro!

sono ancora incredula riguardo a BigRock..
credo che quest’estate in gelateria mi passerà più in fretta del previsto (:

la prossima settimana e le tre successive saranno piene di esami, gli ultimi di questo biennio.
ma stasera si poga! e domani si torna a rimboccarsi le maniche.

lo short movie di oggi è un videoclip dei Bud Spencer Blues Explosion, uno dei gruppi che suonano stasera!

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

thanks guys (:

oggi è stata proprio una giornata emozionante!
abbiamo presentato al pubblico la nostra rivista, c’era un sacco di gente ed è stato un successone! è venuto anche il mio papà, apposta da Milano, a vedere l’evento..grazie papi! so che avrebbe voluto esserci anche la mia mamma, ma purtroppo non siamo riusciti a collegarci via skype per la diretta (:

è stato un percorso faticoso, intenso, ma ci ha dato tanta soddisfazione.
si è sentita l’identità del gruppo, l’unione, la voglia di fare un buon lavoro e di partecipare attivamente.

anche dopo l’evento siamo usciti tutti insieme ed è stata davvero una sorpresa capire come questo tipo di attività, avere obbiettivi comuni e portarli a termine con successo rendano le persone più unite, più tolleranti ed addirittura più felici, ognuna conscia delle proprie capacità e del contributo importante che ha saputo dare al progetto.

sono proprio contenta, ho il sorriso stampato in faccia (:

short movie di oggi: il nostro video di backstage, realizzato dai miei compagni Enrico Fedrizzi e Carlo Antonio Cristoforetti.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , ,

jumper camp

questo week end mi sono presa una pausa.
dal lavoro (anche se ho lavorato in gelateria), dal computer e anche dal blog.

oggi invece ho ricominciato alla grande. sono a Milano ed ho insegnato a gente più vecchia di me come realizzare una rivista per iPad. eheh..seriamente..ho fatto da ‘assistente’ durante un JumperCamp riguardante il digital publishing. era la prima volta che mi cimentavo in attività del genere, che passavo ‘dall’altro lato’, in aula. è stato divertente e vedere di essere apprezzata in ciò che faccio dà sempre molta soddisfazione (:

nessuno dei miei amici milanesi è disponibile per uscire (brutto periodo questo, per gli universitari..) e quindi stasera la passo appiccicando bandierine di carta sugli stuzzicadenti (per l’evento del 27 giugno).
oggi in Fabrica del Vapore avevano montato una rampa da skate…per cui quale miglior short movie se non la storia delle Vans? (:

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

party

oggi abbiamo finito la rivista! grande festa! (:

ci meritiamo un regalino (short movie by Royale studio)

Contrassegnato da tag , , , , ,

save the date

ieri non ho avuto tempo nè testa per scrivere.
ma oggi dovevo tornare per forza ad annunciare che, seppur con un giorno di ritardo, abbiamo (quasi) finito la rivistaaa!

oggi abbiamo fatto anche le prove per l’evento del 27 giugno durante il quale la presenteremo..e ho dovuto parlare in un microfono! non vedevo un microfono da tempi immemorabili. a dire il vero non salivo su un palco da tempi immemorabili..
gambe molli e sudorino dietro al collo. non sono proprio abituata a parlare davanti a tanta gente. pensavo che col mio lavoro (o comunque ciò che diventerà tale) fosse sufficiente starsene dietro a un computer a scrivere, disegnare e ‘smanettare’..invece mi sbagliavo. in campo sociale devo ancora fare molti progressi..ma ce la farò.

oggi è anche il compleanno della mamma, auguri mamma!
spero che almeno uno dei miei genitori venga a vedere l’evento del 27..anche se forse venire a Trento da Milano apposta, per un evento di un’ora e mezza non è proprio comodo..ma sarebbe bello. ci abbiamo speso un sacco di tempo ed un sacco di energie, è l’evento conclusivo di due anni di studio passati (per me) fuori porta, mi hanno cambiato la vita, ho capito più o meno qual’è la strada che voglio prendere. sono stati due anni (passati velocissimi, davvero) importanti e sarebbe un peccato concluderli senza mamma e papà. vedremo.. (:

ora vado a nanna, vi lascio con un bel corto che mi emoziona sempre by Everynone.

[vimeo 22564317 w=600&h=500]
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

BREATHE

sarò, monotona, ma siamo in chiusura di rivista.
e la cosa occupa più o meno l’80% del mio tempo e dei miei pensieri.
ho scritto e tradotto i testi che andranno su AppStore (: e domani si va in approvazione!

è un’esperienza che difficilmente dimenticherò, che sta facendo davvero da collante tra noi studenti e che ci sta facendo capire quanto è importante (e difficile!) lavorare in team, gomito a gomito. e credo sia meglio imparare in fretta, perchè nel mondo del lavoro sarà sempre gioco di squadra e, per quanto magari piccolo, il contributo di tutti sarà fondamentale all’ottenimento del miglior risultato possibile. penso proprio alla realizzazione di un film in 3D..quante persone ci lavorano? centinaia? migliaia? eppure ognuno ci mette del suo ed è importantissimo per la buona riuscita del film..per far emozionare il pubblico in sala (:

certo che tutte queste ore davanti al mac mi stanno facendo rimpiangere la mia cara pallacanestro, i miei muscoli chiedono disperatamente un po’ di allenamento..ecco perchè ho scelto Breathe di Paul Schneider , come short movie di oggi (:

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , ,

AF Mag

siamo in chiusura della rivista digitale che stiamo facendo a scuola.
martedì andremo in approvazione su AppStore e fino ad allora dobbiamo verificare che non ci siano errori e che sia tutto perfetto.
è la fase più stressante..però sarà bello vedere una propria creazione online, dove potenzialmente tutto il mondo potrà scaricarla!

come short movie di oggi avevo bisogno di qualcosa di un po’ surreale e ben fatto, che mi portasse lontano..
here you go. realizzato da studenti della Supinfocom (molto carini anche i titoli di coda).

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

Stress

tra la chiusura della rivista e la consegna del materiale per la borsa di studio, davvero questi giorni sono stressantissimi.

non sono riuscita a fare tutto quello che volevo e domani devo chiudere e inviare tutto.
(e non ho neanche avuto il tempo di fare gli auguri di buon compleanno a una mia amica!)

short movie, qualcosa di rilassante.

[vimeo 36546322 w=600&h=500]
Contrassegnato da tag , , , , , , ,