Archivi tag: borsa di studio

GOODBYE PEOPLE AND MANY THANKS!

Era da un po’ che non scrivevo qui: il mio nuovo blog è online!

Chi mi legge fin dai primi post, saprà che Mimancaunblog è nato lo scorso giugno per tentare di vincere una borsa di studio per un master in Computer Grafica presso BigRock, per ottenere la quale era richiesta esperienza di blogging (che non avevo, ma che ho provveduto ad avere..).

Visto che quella borsa di studio l’ho vinta sul serio e sto frequentando il master (che vi racconto su twitter e qui), questo blog non ha più ragione di esistere.

E’ stato un bel viaggio, ma è adesso che inizia il bello.

Seguitemi e buon BigRock a tutti! (:

[vimeo 55940368 w=600 h=500]
Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

Big Rock is now.

uh..poche ore all’inizio..
sono sul balcone di quella che per i prossimi sei mesi diventerà la mia casa, che condividerò con tre ragazzi (+ Abu l’abusivo), miei nuovi compagni di avventura.

sarà un viaggio entusiasmante, è stato il movente per mettere al mondo questo blog ed è anche grazie a questo blog che ora sono qui a raccontarvi che domani alle 9  inizia il master XV in computer grafica.
E io non vedo l’ora..

Big Rock, stiamo arrivando!

Loro lo sono stati prima di noi, noi lo diventeremo domani (:

[vimeo 46436931 w=600&h=500]
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , ,

SO DAMN HAPPY!

io non riesco ancora a crederci..
ho vinto la borsa di studio a BigRock!
l’ho vinta! l’ho vinta io!!

OOOOOOOOOOOOHH CAVOLI!
non riesco davvero ancora a crederci.
prima ho ricevuto una chiamata da Katia (o Catia?), giornalista di LaRepubblica, che mi ha annunciato la vittoria e poi ha scritto questo articolo.. poi un’altra telefonata, questa volta da Marco Savini, il direttore di BigRock, che mi ha detto che ora sono dei loro e dovrò mettermi a fare un blog serio..eheheh (:

sono contentissima!
devo festeggiare!!
non vedo l’ora che sia settembre!
pòòòòrca vacca, sono al settimo cielo!!

BigRock i’m comiiiiiiiing!

lo short movie (bellissimo, di Nico Casavecchia) per questa occasione esprime esattamente l’energia che ho dentro, la voglia di crescere e l’importanza che ha per me questo passo che ancora stento a credere di star compiendo..
SO HAPPY NOW! (:

[vimeo 8291655 w=600&h=500]
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , ,

today is the day

cel’ho fatta!

alle 16.48 di questo pomeriggio ho inviato tutto il materiale ed ho fatto richiesta della borsa di studio. non ho ricevuto risposte, ma spero che sia tutto ok. adesso non mi resta che aspettare..e incrociare le dita!

sono stanchissima, credo che potrei dormire per due giorni di seguito..
in questi giorni ho dormito pochissimo, un po’ per lavorare, un po’ perchè ero troppo tesa e continuavo a svegliarmi durante la notte. spero davvero che tutti questi radicali liberi nel mio sangue trovino una ragione d’esistere il 30 giugno (data entro la quale dovrei avere il responso da BigRock). spero di essere riuscita a trasmettere tutta la passione e l’impegno e la serietà che ho messo in questo progetto, che potrebbe cambiare il mio futuro..

avrei voglia di nuotare, adesso.
in realtà non sono molto capace e l’acqua mi fa paura da quando, da piccola, ho rischiato grosso in piscina. ma, non so perchè, adesso avrei proprio voglia di galleggiare a pancia in su facendo il ‘morto’ e sentire il movimento cullante delle onde sulla pelle..e l’acqua fresca che rende leggero il mio corpo e rilassa i miei muscoli..

ho aperto Vimeo e questo video mi è piaciuto tanto, non so bene perchè..

[vimeo 32564476 w=600&h=500]
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Stress

tra la chiusura della rivista e la consegna del materiale per la borsa di studio, davvero questi giorni sono stressantissimi.

non sono riuscita a fare tutto quello che volevo e domani devo chiudere e inviare tutto.
(e non ho neanche avuto il tempo di fare gli auguri di buon compleanno a una mia amica!)

short movie, qualcosa di rilassante.

[vimeo 36546322 w=600&h=500]
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

work in progress

Oggi giornata super intensa, ma positiva.

A scuola abbiamo quasi terminato tutti i contenuti per la nostra rivista digitale, che sarà su AppStore tra meno di due settimane…

Stamattina ho invece scattato le foto per il curriculum e fatto un paio di riprese timone per il video di trenta secondi, su cui domani devo lavorare. Stasera ho riorganizzato un po’ il mio portfolio: l’articolo di Repubblica.it non richiedeva nessun portfolio, ma quando sono andata a visitare BigRock Marco mi ha detto di allegare anche qualche mio lavoro..
Devo muovermi, è già il 13 ed entro il 15 devo consegnare tutto!

Non so davvero cosa proporvi, oggi, come short movie.
Quindi vi linko un’intervista (in italiano) che ho girato qualche mese fa a Londra, al mio amico illustratore di cui ho parlato anche qui.

Enjoy (:

[vimeo 36367002 w=600&h=500]
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , ,

BIGROCK rocks!

ci sono stata!
ed è..me-ra-vi-glio-so.

non credo potessi aspettarmi di meglio.
ho parlato con Marco, il fondatore/direttore, che mi ha fatto visitare tutte le aule e mi ha spiegato cosa si fa, come si lavora, come si viene valutati..ha provato a spaventarmi dicendomi che è un corso tosto, che si sputa sangue, che in questi sei mesi ‘o studi, o muori’..e non ha fatto altro che mettermi addosso ancora più voglia di vincere questa borsa di studio.

devo ottenerla, devoooo! non avrei mai i soldi sufficienti per pagarmi il corso di tasca mia e non posso permettermi di perdere un’occasione del genere.

ho anche parlato con i ragazzi, gli studenti del master che sta per terminare..quanto li ho invidiati!

mio papà mi ha detto che sul blog traspare troppo che ‘sbavo’ per questa scuola.
porca eva, sbavo eccome! è l’unico posto in cui vorrei essere adesso.
sono anche andata a fare un giro al campus dove alloggerei in caso venissi scelta..
così, per sognare un po’..

lo short movie di oggi è un’animazione realizzata proprio dagli studenti di BigRock durante il master XI (quindi, se ho capito bene, tre anni fa). voglio fare anche io queste cose!

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,

ma perchè?

oggi ho scritto la lettera di motivazione.
come avevo ipotizzato nel primo post, non mi è stato così difficile.
ho cercato di farla in tono non tanto serioso (non mi vengono bene le cose formali), ma più personale e diretto. direi che sono soddisfatta. (:

nel pomeriggio, ahimé, sono dovuta andare al lavoro.
eh sì, nei week end mi trasformo in un’efficientissima (e stressatissima) gelataia..altrimenti l’affitto chi lo paga? il problema è che davvero mi esaurisce, mi toglie energie. non. mi. piace.
4 ore in gelateria equivalgono per me a 12 ore in mezzo al traffico più ingolfato di Milano durante l’estate più torbida dei tempi. insomma, sto male. ogni volta che varco la soglia, indosso cappello e grembiule mi chiedo ‘ma perchè?’ e l’unica risposta che mi do è ‘per soldi, Mila, lo fai per soldi’, e aggiungo ‘ma presto finirà’.

spero non passi troppo, prima che possa iniziare a vivere facendo solo (o almeno in gran parte) lavori che mi piacciono e mi gratificano. spero che BigRock possa diventare un’occasione per fare passi avanti anche in questo..

lo short movie di oggi è un’animazione (di Yaniv Fridman) che ogni tanto mi riguardo, e ogni volta mi riprometto di seguire almeno alcuni dei saggi consigli che dà (:

p.s. domani si va a Roncade! sono abbastanza agitata all’idea.. (:

 

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

30”

oggi ho steso un’idea per il video di 30 secondi richiesto per la borsa di studio.
ho realizzato anche lo storyboard e, se riesco, vorrei portare il video finito, anche se la richiesta prevede solo lo script.
voglio stupirli. (:

ho scelto come tema le mani e sono partita dall’intro di una canzone per pensare le immagini sul ritmo..
questa è l’idea di fondo:

le mani sono uno strumento versatile e fondamentale. con le mani comunichiamo, giochiamo, amiamo..indagate nella loro forma e struttura (estremamente complessa) in modo simpatico, al ritmo di una musica un po’ anni ’70, esse acquisiscono vita e personalità con un mix di stop motion, ripresa dal vero e computer grafica.

mi piace la parte di progettazione, di cervello che viaggia, immagina, costruisce..
mi fermo per minuti e minuti con lo sguardo fisso ‘dentro ai miei occhi’, immobile, ignorando ciò che mi succede attorno e concentrata unicamente sull’idea da sviluppare..

questo video del greco Dimitris Ladopoulos è stato di ispirazione, ed è lo short movie di oggi:

[vimeo 43005056 w=600&h=500]
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , ,

ferma i piedi e fai andare la testa

ho appena scritto a quelli di BigRock per sapere se posso andare a visitare la scuola prima del 15 giugno. però non sono sicura che gli sia arrivato il messaggio, perchè Safari mi ha dato errore. speriamo bene. in ogni caso, se non ricevo risposta, lunedì li chiamo.
il problema è che da qui a lunedì controllerò la mail almeno dieci miliardi di volte (sarebbe divertente contarle sul serio. eheh. gli sviluppatori di Google potrebbero includerlo come tool opzionale di Gmail).

sono già lì, con la testa, viaggio troppo velocemente.. mi sto facendo aspettative enormi, sulla base di nessuna certezza, a parte la mia voglia esagerata di cogliere quest’occasione.
prima di leggere quel fatidico articolo su Repubblica.it ero sicura al 99% che a settembre sarei andata due settimane in Olanda per l’Incubate, un mega festival della cultura indipendente a cui partecipa gente da tutto il mondo. ma se BigRock mi dice di sì rinuncerò al festival senza alcuna esitazione (potrò sempre partecipare il prossimo anno!).

‘partire, viaggiare, viaggiare, partire..’
non serve allontanarsi tanto per farlo, a volte si può anche stare fermi. sul posto.
e detto da una che domani mattina prenderebbe due vestiti e uno spazzolino e partirebbe, zaino in spalla, per mete sconosciute..vuol dire che qualcosa sto imparando, in questi anni, in questi mesi, in questi giorni.

un mio caro amico, giovane illustratore di talento, è volato fino a Londra e ci è rimasto sei mesi.
è partito con l’idea di trovare aria fresca, occasioni nuove, spazio per i suoi disegni.
in quei mesi si è dovuto preoccupare di trovare una sistemazione e un lavoro.
lo ha trovato subito, il secondo giorno, perchè è un tipo in gamba. era un lavoro come cameriere, indispensabile per pagarsi l’affitto. ma deleterio per la sua creatività.
non aveva più tempo, energie, risorse per disegnare.
è sicuramente cresciuto come persona, ha affrontato da solo delle sfide, si è sentito indipendente ed autosufficiente. ma non ha avuto modo di coltivare e dar da mangiare al suo talento artistico, che è la cosa più importante per lui, la cosa di cui vorrebbe un giorno vivere e che lo gratifica più di tutto.

ecco perchè, per ora, cerco di tenere a freno i miei piedi e di far viaggiare tanto la mia testa.
voglio crescere, costruire, coltivare la mia passione per l’illustrazione e l’animazione.
voglio scoprire nuove realtà e di sicuro non voglio perdere il contatto con l’estero (i social network sono utilissimi in questo, il 95% dei miei contatti su twitter sono stranieri) perchè credo che guardarsi attorno (e avanti) sia sempre fondamentale, se si vuol migliorare, qualsiasi mestiere si faccia. ma è bene cominciare dalle realtà più vicine che, per stupidità o ignoranza, ho spesso snobbato, ma che riservano fantastiche sorprese (ad esempio, mi sono persa il concorso Create24, e quando l’ho scoperto mi sono mangiata le mani!)

con questo non dico che non viaggerò più. anzi, spero di essere presto dall’altra parte del mondo.
ma, quando ci andrò, saprò che quello che ho costruito qui ha avuto un senso.
e questo è un pezzettino di quello che sto facendo, di cui ho parlato nel post di ieri.

Enjoy (;

[vimeo 43613644 w=600&h=500]
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,